Skip to main content

Perché seguirlo

Per gestire e imparare ad utilizzare i diversi schemi di illuminazione su figura.

Come si svolge

è un corso altamente pratico, i partecipanti avranno modo di esercitarsi con flash a slitta nella riproduzione dei principali schemi di illuminazione.

Daremo un senso al corpus fotografico, le singole immagini, dialogheranno l'una con l'altra.

Tiziana FaraoniPhotoeditor de L'Espresso

Il corso mira a trasmettere conoscenze relative alle tecniche di illuminazione avanzata su figura utilizzando strumenti leggeri e versatili come i flash a slitta, sfruttandone appieno le qualità e le potenzialità facilmente applicabili in situazioni reali al di fuori della sala posa.

Il corso, di nove incontri, comprende sei lezioni teorico/pratiche e tre lezioni di revisione. In una delle lezioni gli allievi saranno accompagnati nella creazione artigianale di sagomatori e diffusori adatti ai flash a slitta.

Per frequentare il corso è necessario possedere un flash ttl compatibile con la propria attrezzatura e un set trigger/receiver (meglio se ttl anch’esso), oltre ad aver frequentato il nostro corso intermedio o possedere conoscenze equivalenti.

lezione 1: teorico/pratica serale (weekend)
principi di illuminazione, meccanica e funzionamento del flash hotshoe (manuale/ttl).
Panoramica sui componenti del flash a slitta, cos’è il numero guida, variazione dello zoom della parabola, depotenziamento tramite i frazionamenti, calcoli in manuale del diaframma o della distanza del soggetto.

lezione 2: teorico/pratica serale (weekend)
flash sulla camera in manuale, utilizzato come luce diretta, e come luce riflessa.
differenza tra i due tipi di luce, intensità delle ombre e gestione delle stesse, bruciature e gestione delle alte luci, lettura e interpretazione dell’istogramma, vantaggi e svantaggi dei due tipi di luce.

lezione 3: revisione (lezione in streaming – lunedì 19:30-21:30)

lezione 4: teorico/pratica diurna (weekend)

luce mista e temperatura colore: bilanciamento luce flash e luce ambiente, utilizzo delle gelatine.
gestione della luce mista, gestione dell’esposizione per la separazione delle due fonti di illuminazione, gestione delle dominanti, bilanciamento delle temperature colore

lezione 5: teorico/pratica diurna (weekend)
sistemi wireless, infrarossi e radio (master e slave, trigger, fotocellule). gestione del flash come luce decentrata rispetto all’asse focale, controllo del flash tramite dispositivi radio, peculiarità dei vari sistemi, controllo del flash attraverso protocolli proprietari o master/slave, gestione dei flash con tempi veloci di otturazione (HSS)

lezione 6: teorico/pratica diurna (weekend)
panoramica sui modificatori di luce, costruzione e applicazione (palette, softbox, snoot, softbox,lightsphere)
utilizzo dei softbox, degli ombrelli, dei pannelli, costruzione e utilizzo dei sistemi di diffusione tramite foam e cartoncino rigido.

 

lezione 7: revisione (lezione in streaming – lunedì 19:30-21:30)

lezione 8: teorico/pratica diurna o serale (weekend)
realizzazione di un set ad opera degli allievi

lezione 9: revisione (lezione in streaming -lunedì 19:30-21:30)

Scheda del corso

  • 10 lezioni  
  • 2h a lezione 
  • In streaming via Zoom 
  • Durata 3 mesi 
  • Numero partecipanti max: 8 
  • Segni particolari: ogni due  lezioni di teoria si alternerà una lezione di pratica dove saranno visionate le immagini dei partecipanti. 

All’interno del corso ogni partecipante avrà 30 minuti di focus individuale per far vedere il proprio progetto e per ricevere dei feedback dall’insegnate.  

Domande o dubbi?  

Tutte le lezioni di teoria e revisione si svolgono in streaming, e sono effettuate con l’insegnante collegato dal vivo tramite la piattaforma zoom.us, con classi a numero chiuso. 

Gli iscritti al corso riceveranno le istruzioni per collegarsi negli orari dei corsi. 

Per seguire i corsi in streaming con buoni risultati è consigliabile disporre di una connessione adsl o superiore. 

 

Il corso è acquistabile on line tramite paypal o tramite bonifico bancario.  

Le lezioni in streaming saranno registrate e sarà possibile rivederle, ai soli iscritti al corso, per una settimana a partire dal giorno seguente ogni lezione. Il link della registrazione sarà inviato via mail.  

È possibile ottenere il rimborso totale della quota d’iscrizione versata presentando via mail entro 5 giorni dall’inizio del corso per le disdette pervenute dopo tale periodo, è prevista una trattenuta di 50 euro per le spese di segreteria.  

Non è previsto nessun rimborso per le disdette pervenute a corso iniziato. 

Leave a Reply